Voci Erranti in Paraguay

Voci Erranti in Paraguay

paraguay1

Nei mesi di gennaio-febbraio 2010 una delegazione di Voci Erranti Onlus si è recata in Paraguay nell’ambito di un progetto di Cooperazione Internazionale portato avanti
dall’associazione La Torre di Caramagna Piemonte con il contributo del Consiglio Regionale del Piemonte. I volontari di Voci Erranti hanno lavorato durante un mese all’interno
delle Case de la Juventud di Asunción, San Lorenzo e Caacupé e nelle mense popolari del Bañado Sur, uno dei quartieri più poveri e degradati della capitale paraguaiana.
Grazie alla loro esperienza sono stati realizzati laboratori di teatro e fotografia e corsi di aggiornamento educativo per il personale di questi centri.

La Mostra Fotografica

In ricordo di questa esperienza è stata realizzata la Mostra fotografica “El Bañado. Viaggio nell’altro Paraguay”. Il fotografo torinese Paolo Ciaberta, da anni amico e
collaboratore di Voci Erranti, durante il suo soggiorno ad Asunción, ha realizzato un racconto fotografico delle mense popolari dei quartieri marginali della capitale paraguaiana.
La Mostra è a disposizione di chi è interessato ad esporla.

La Fondazione Casa de la Juventud

Primo partner nelle attività di Cooperazione portate avanti in questi anni dall’associazione La Torre è la Fondazione Casa de la Juventud. Si tratta di un organizzazione non
governativa nata nel 1995 per volontà di un gruppo di giovani provenienti da diverse esperienze sociali, parrocchiali e comunitarie.  Alla base della sua creazione vi era la
necessità di offrire uno spazio dove i giovani paraguaiani potessero unire i propri sforzi per avviare un processo di cambiamento in una società segnata da oltre 35 anni di dittatura
militare. Attualmente opera nei quartieri Obrero, Roberto L. Petit e Tacumbú della città di Asunción e nelle località di San Lorenzo e Caacupé.

paraguay3

 L’Ong Mujeres por la Democracia

Mujeres por la Democracia nasce nel 1987 per volontà di un gruppo di donne coraggiose che intraprende una lotta democratica contro la dittatura militare di Alfredo Stroëssner.
Con l’avvento della democrazia MxD concentra i propri sforzi nell’affermazione dei diritti delle donne in un Paese storicamente segnato dal maschilismo e dall’impunità degli atti
di violenza ai danni delle donne.  Protagonista delle battaglie per l’affermazione dei diritti e la tutela delle donne nella legislazione paraguaiana, ha da sempre coniugato impegno
civile e sostegno alle vittime. Nel 2008, grazie a un Progetto della Provincia di Cuneo finanziato dalla Regione Piemonte, ha dato vita alla “Casa de la Mujer”, spazio autogestito
dove le donne vittime di violenza e i loro figli possono trovare assistenza legale, psicologica e socio-assistenziale.

Padre Leopoldo Esteban

Durante il soggiorno in Paraguay Voci Erranti ha conosciuto Padre Leopoldo Esteban, un missionario argentino che da anni vive fianco a fianco delle popolazioni indigene delle etnie
Makà, Toba Qòm e Lengua Enthlet . La sua missione si trova nel Bajo Chaco, un vastissimo territorio dove vivono 20.000 indigeni distribuiti in circa 80 villaggi. Malgrado la scarsità
di risorse Padre Esteban e i suoi collaboratori hanno aperto un ambulatorio sanitario, una scuola e promuovono numerose iniziative a sostegno delle produzioni locali tradizionali,
come i tessuti di Ao po’i. Il rispetto e la difesa delle tradizioni della cultura guaranì sono alla base dell’intera missione, tanto che da anni padre Leopoldo lotta e si impegna
affinché le Istituzioni riconoscano e rispettino una identità per secoli calpestata.
Voci Erranti continua il suo impegno in questa piccola-grande realtà del Paraguay.

paraguay2

Lascia una risposta